Inviaci un'e-mail - Italy@reboundeu.com

Cos’è il PPV nelle catene di approvvigionamento?

La spesa è una componente cruciale di un’efficace gestione della supply chain. Una delle metriche più importanti utilizzate per misurare questo è la varianza del prezzo di acquisto (PPV), ma cos’è il PPV e perché è importante per le catene di approvvigionamento?

Cos’è il PPV?

La varianza del prezzo di acquisto, nota anche come PPV, viene utilizzata nell’approvvigionamento della catena di approvvigionamento per mostrare la differenza tra il prezzo standard di un articolo acquistato e il prezzo effettivo di tale articolo.

PPV è una delle metriche più importanti nel procurement perché misura l’efficacia con cui beni e servizi vengono acquistati in termini di risparmi sui costi per ridurre le perdite o generare profitti.

Un PPV può essere negativo, il che significa che è stato speso meno di quanto previsto o previsto, o positivo, il che significa che è stato speso più di quanto previsto o previsto.

Come viene calcolato il PPV?

La varianza del prezzo di acquisto è abbastanza semplice da calcolare:

(Prezzo standard – Prezzo effettivo) x Quantità acquistata

Ad esempio, se dovessi acquistare 1000 componenti per £ 5 ciascuno, ma il prezzo standard di tali componenti è £ 5,50, allora avresti un PPV negativo di £ 500:

(5,50 – 5) x 100 = 500

Perché il PPV è importante?

PPV è una metrica importante da utilizzare per le supply chain perché fornisce una misurazione necessaria per le attività di approvvigionamento. Analizzare il PPV della tua azienda ti consente di vedere dove stai perdendo denaro o perdendo opportunità per aumentare i tuoi profitti. Anche piccole variazioni nei singoli prodotti possono ammontare a profitti significativi se sommati su tutti gli articoli acquistati.

Quali fattori possono influenzare il PPV?

Ci sono una serie di fattori che possono influenzare un PPV positivo o negativo, come ad esempio:

Fornitura

Se c’è una carenza di materiale o problemi di distribuzione, i prezzi per gli articoli richiesti potrebbero aumentare, il che significa che le aziende devono pagare più di quanto inizialmente previsto.

Domanda

I fornitori possono aumentare il prezzo degli articoli ad alta domanda e, al contrario, possono vendere le scorte a un prezzo inferiore se c’è meno domanda per cercare di spostare più unità, il che può comportare un PPV negativo per l’acquirente.

Nuovi prodotti o materiali

Se è la prima volta che acquisti un prodotto o il prodotto è nuovo sul mercato, non ci saranno molti dati disponibili per determinare quale dovrebbe essere un prezzo standard per l’articolo, rendendo difficile il calcolo del PPV.

Acquisti opportunistici

Ci saranno occasioni in cui i prodotti di cui hai bisogno sono disponibili a un prezzo scontato, ad esempio un fornitore che detiene troppe scorte e deve scaricare. In questi casi, sarai in grado di ottenere un PPV negativo, potenzialmente per un volume elevato di prodotti.

Potere d’acquisto

Se la tua azienda ha un potere d’acquisto significativo, il tuo team di approvvigionamento dovrebbe essere in grado di sfruttarlo per ottenere offerte migliori dai fornitori in quanto non vorranno perdere un cliente prezioso. Al contrario, se hai un potere contrattuale inferiore, è improbabile che sarai in grado di negoziare le migliori offerte con alcuni fornitori.

Prezzi a più livelli

Prezzi a più livelli, in cui i fornitori addebitano meno per i prodotti quando si acquista un determinato volume o le quantità minime di ordine possono influire sul PPV. Ciò potrebbe significare che è necessario acquistare più del previsto per raggiungere il miglior livello di prezzo, il che potrebbe essere dannoso se non si ha bisogno del titolo.

PPV è una metrica importante per le catene di approvvigionamento per misurare l’efficacia delle loro attività di approvvigionamento e potenzialmente aumentare i profitti. Il monitoraggio del tuo PPV è una parte cruciale del sourcing di component, con cui possiamo aiutarti. Se vuoi saperne di più, contattaci.

Altro dal blog

Altro dal blog